Il caso NFT, scoppiato nell’estate 2022, coinvolge migliaia di risparmiatori truffati da una società di investimento abusiva. Fra i promotori dell’investimento fasullo ci sarebbe anche una consulente abilitata.